A Marco Cesario con “Medin” il Premio costadamalfilibri 2016

A Marco Cesario con “Medin”  il Premio costadamalfilibri 2016

Il Premio costadamalfilibri 2016, maiolica realizzata dal maestro ceramista vietrese Nicola Campanile, per la sua decima edizione è stato assegnato al libro “Medin. Trenta Storie del Mediterraneo” di Marco Cesario, edito da Rogiosi.

A Lucio Rufolo con “Antologia di Sp@m River, e-mail d’amore inviate e mai lette” (Homo Scrivens) e Carlo Minervini con “ComeTe” (Falco) il Premio ex aequo della Giuria, opere in ceramica dell’artista salernitana Ida Mainenti. Riconoscimento “speciale” per l’edizione del Decennale di ..incostieraamalfitana.it a Teresa Simeone con “Papa Francesco. Uno straniero in Vaticano” (Dissensi).

Marco Cesario ha dedicato il Premio costadamalfilibri 2016 ai migranti, ai giornalisti turchi, ai blogger del mondo arabo, alle donne, agli scrittori del Mediterraneo. Questa la prima dichiarazione del vincitore: “Un riconoscimento prezioso, che mi emozione e mi onora. Un grazie speciale per questo premio ad Alfonso Bottone organizzatore ed ispiratore della rassegna ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, a Francesca Bellino per aver firmato l’introduzione del mio libro, alla giuria che ha deciso di premiare un lavoro che io considero un vero e proprio omaggio ai popoli del Mediterraneo, all’editore Rosario Bianco che mi ha permesso di confezionare questo libro anche fotografico. Dedico questo premio ai migranti, a coloro che cercano di sfondare le barriere per sfuggire da morte e bombardamenti, a coloro che viaggiano per cercare un mondo migliore, ai giornalisti turchi che lottano contro il bavaglio del governo, ai blogger del mondo arabo che vogliono edificare una società migliore, alle donne che sfidando i divieti hanno fatto la primavera araba, agli intellettuali, agli scrittori, ai poeti del Mediterraneo, alla cultura, alle biblioteche, ai libri che sempre ci appassionano, che ci fanno viaggiare in luoghi e tempi lontani, che aprono nuove finestre sul nostro universo e ci permettono di abbattere i muri di filo spinato e d’indifferenza”.

Altri premi consegnati ad alcuni dei 26 scrittori in concorso, nell’ambito delle 42 serate dell’Edizione del Decennale di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: Premio Cartesar “Carlo De Iuliis” a Roberto Soldatini “Sinfonie Mediterranee” (Nutrimenti); Premio UNPLI Comitato provinciale di Salerno “Autore emergente” a Valentina Lippi Bruni “Tertius Decimus il tredicesimo apostolo” (Giunti); Premio Internazionale di Narrativa e Poesia “Città di Caserta” a Gladis Alicia Pereyra “I panni del saracino” (Manni); Premio Internazionale di Letteratura “Napoli Cultural Classic” a Vito Pinto “Viaggio inverso. Letterati, artisti e dive sulla Costa d'Amalfi” (Graus); Premio Internazionale di Narrativa e Poesia “Megaris” a Maggie Van Der Toorn “Posti a sedere” (L’Erudita)

Bandi

I Luoghi

I Patrocini